Agopuntura e Terapia del dolore

sito ok

L’agopuntura è una disciplina medica antica, nasce in Cina circa 5000 anni fa e consiste nell’inserzione di sottilissimi aghi in specifici punti della superficie corporea. La stimolazione di precisi punti è in grado di armonizzare il fluire dell’energia vitale (Qi) e riequilibrare le componenti interne che determinano la salute dell’organismo; l’energia scorre attraverso percorsi denominati “meridiani” che sono distribuiti su tutta la superficie corporea. La seduta terapeutica di agopuntura si svolge con un’iniziale valutazione dell’anamnesi e della storia clinica del paziente, un esame obiettivo mediante l’osservazione di tutti gli aspetti olistici che possono fornire informazioni sullo stato di salute e le sue possibili alterazioni. Il metodo di diagnosi in Medicina Tradizionale Cinese include il colloquio, l’osservazione della lingua, l’esame dei polsi periferici, la valutazione dello stato del trofismo e del colorito cutaneo. Vengono utilizzati aghi sottilissimi sterili e mono-uso. L’inserzione di questi piccoli aghi non è dolorosa, successivamente vengono lasciati agire in sede per circa 20-30 minuti, in un ambiente caldo e accogliente. In alcune specifiche patologie può essere utilizzata la metodica di elettro-agopuntura al fine di accelerare il recupero funzionale e ridurre la sintomatologia clinica dolorosa.

Patologie trattabili con Agopuntura secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità

scheda 3

Prof. P. Volturo, Visite per appuntamento