Marzo: Re-Agire!

Con Marzo arriva l’energia della Primavera!
La natura si risveglia dal letargo invernale, è’ tutto un fiorire, è tutto un aprirsi di forme, di colori, di luce e di novità.
Viene in mente, come esaltazione della stagione in cui la natura esprime al massimo la sua fertilità, il capolavoro di Botticelli, La Primavera, dipinto nel 1482 e che ha fatto impazzire botanici e studiosi d’arte, nello sforzo di catalogare specie vegetali in fioritura.
Anche l’essere umano segue i ritmi del cambiamento primaverile e così, anche noi ci apriamo più facilmente agli altri, perché siamo più disposti ad ascoltare noi stessi.
L’apertura del sé significa riconoscere anche l’altro e la parola chiave, per affrontare la stagione più profumata ed in movimento, è certamente reagire.
E allora, dopo aver superato depressioni, temporali e freddi paralizzanti, raccogliamo le forze per reagire al nuovo che avanza, ai tepori dolci che scaldano la terra e gli animi.
In questo periodo, secondo la Medicina Tradizionale Cinese, l’organo che viene più stimolato dall’ambiente naturale e che quindi deve sostenere la stagione è il Fegato in coppia con la Vescica Biliare. Il Fegato (attraverso il suo meridiano) si apre nell’occhio e la sua energia regola la vista.
Come il Fegato attraverso la vista ci fa comunicare con l’esterno, allo stesso modo l’ambiente a noi circostante può influenzare la sua energia.
Conoscendo noi stessi, quindi, possiamo utilizzare i colori e i luoghi della natura come mezzo per trovare un eqilibrio psico-fisico.