meditazione yogica

Ieri sera abbiamo concluso la lezione con una bellissima meditazione della tradizione yogica sul battito del cuore. Consiste nell’ “ascoltare” il battito del proprio cuore attraverso il contatto delle dita sul polso e sincronizzare il respiro con il battito stesso. Il battito cardiaco é il primo suono che ascoltiamo nella nostra vita nel ventre materno. Riconnettersi con quella vibrazione sonora è riconettersi con le proprie radici e con il suono primordiale, l’om da cui l’universo ha avuto origine. È un esercizio catartico che può apportare una profonda guarigione emotiva. Domani sera ripeteremo insieme l’esperienza al termine della pratica. Namasté ❣️

Manuela Buontempi: insegnante di hatha yoga