Yoga Restorative

Dettagli Classi

Mercoledì9:30-10:30
frequenza settimanale

 
Yoga Restorative, una nuova disciplina per rigenerare la mente e il corpo. Le regole del non fare niente controllato.

 Non fare nulla, soprattutto non fare fatica.

Cosa accade quando facciamo una seduta di Restorative Yoga?
Innanzitutto una cosa: non facciamo nulla. L’insegnante mostra la posizione che assumeremo, poi ci aiuta a realizzarla con il supporto di coperte, di eye pillow, di sacchetti pesanti posti sui palmi delle mani, di coperte che riempiono il vuoto delle posizioni.

Sono posizioni yoga che si fanno senza alcuna fatica. L’insegnante è lì vicino che ci accudisce, se per caso vogliamo cambiare stato. Il silenzio è assoluto, gli stimoli sono assenti e noi possiamo lasciarci andare.
È una situazione privilegiata in cui non dobbiamo dimostrare nulla, possiamo permetterci di essere e abbiamo il tempo per sentire le sensazioni che ci dona il corpo.

Questa tecnica ha un’influenza positiva sugli apparati circolatorio, nervoso, linfatico, immunitario, scheletrico endocrino e cardiovascolare.

I benefici del Restorative Yoga

Grazie a una pratica costante, il Restorative Yoga può aiutare a:

  • alleviare il dolore,
  • abbassare la pressione sanguigna e la frequenza cardiaca,
  • migliorare il sistema immunitario,
  • ridurre la tensione muscolare, l’insonnia e la stanchezza generalizzata,
    migliorare la digestione e l’eliminazione delle scorie,
  • aumentare la capacità di regolare i livelli di glucosio nel sangue,
  • migliorare la fertilità,
  • stimolare il sistema linfatico,
  • migliorare la circolazione e l’ossigenazione del sangue,
  • calmare la mente,
  • aumentare la flessibilità.

La pratica dello yoga dà la stessa importanza agli elementi meditativi e agli aspetti fisici e apre la strada a una forma di meditazione basata sul corpo.

COME SI SVOLGE:

L’insegnante  mostra la posizione, poi  aiuta a realizzarla con il supporto di cuscini e coperte, sugli occhi eye pillow  di semi di lino, dei sacchettini  pesanti sui palmi delle mani e dei cuscini di sabbia sulle spalle, pesi che aiutano a rilassare. Rimarrete immobili nella posizione per dieci – venti minuti. Il silenzio è assoluto perché l’insegnante non parla, assiste, osserva se voi siete  rilassati e comodi e interviene solo se ne avete bisogno. Il vostro compito è solo  quello di rimanere nella comodità per lasciar andare le ansie, i pensieri e le preoccupazioni, vivendo un momento di silenzio e di rigenerazione profonda, risvegliando così la capacità di guarigione innata del corpo. Non ci sono percezioni di fatica né di tensione, le cellule si rigenerano nel silenzio e nel movimento non percepibile ma esistente.

Le sessioni si svolgono nel silenzio, perché riducendo  la stimolazione sensoriale il sistema nervoso si placa. L’uso dei supporti oltre a dare sostegno fisico, ha anche lo scopo di riprodurre le sensazioni del tatto, che consentono di calmarsi al sistema nervoso. In questo modo, completamente rilassate e coccolate, e si possono concedere di mollare e di giungere a un rilassamento generale.

400x400

Alida Mazzaro Esperienza lavorativa 2019- 2011 Istruttrice di Yoga per adulti e bambini presso strutture private ed Associazioni a Roma. 2019- 2011 Istruttrice di Yoga per adulti e bambini presso strutture private ed Associazioni a Roma. 2018-2017 Docente presso Scuole primarie del Comune di Capannori e di Lucca di Yoga per Bambini 2019-2016 – Docente presso strutture private di Yoga